Stai aprendo un nuovo salone di acconciature oppure vuoi rinnovarne il design? Scopri i 4 punti principali da seguire per scegliere la poltrona per parrucchieri adatta alle tue esigenze e alle esigenze dei tuoi clienti!

1) Considerare il rapporto qualità/prezzo

Al giorno d’oggi tutti i più grandi negozi online come Amazon, vendono poltrone per parrucchieri a prezzi minori; ma siamo sicuri che qualitativamente, valgono come quelle proposte da aziende specializzate nello styling e nella personalizzazione della poltrona stessa Made in Italy?

Secondo il nostro punto di vista (facciamo questo lavoro dal 1994) e soprattutto secondo il punto di vista dei nostri clienti, è stata un’esperienza positiva acquistare le poltrone per parrucchieri da un negozio competente come il nostro, piuttosto che comprarle a “scatola chiusa” come sui principali siti di prodotti online, scopri di più sui nostri arredamenti per parrucchieri.

2) Considerare l’ambiente del salone

Una volta compresa l’importanza della qualità della poltrona è molto importante scegliere le giuste poltrone per parrucchieri che si possono integrare alla perfezione nel tuo salone. Per prima cosa, se non l’hai ancora scelto, decidi uno stile per il tuo salone.
Non solo le poltrone, tutti i componenti di arredo del tuo salone devono seguire un unico stile per favorire l’armonia di forme, colori e giochi di luce nel locale.
Nel caso in cui vuoi cambiare solo le poltrone per parrucchieri, cerca di adattarti il più possibile allo stile che possiede già il tuo salone, ecco alcuni consigli per scegliere le giuste tonalità di colore:

  • Se il tuo salone ha uno stile classico, scegli delle tonalità scure per le tue poltrone.
  • Se il tuo salone ha uno stile minimal, focalizzati a un contrasto netto di colori, scegli delle tonalità fredde monocromatiche se le tue pareti solo di colori vivaci; scegli delle tonalità accese se le tue pareti sono di colore freddo.
  • Se il tuo salone ha uno stile moderno, scegli delle tonalità vivaci, con giochi di colori o sfumature (però non esagerare, rispetta comunque con criterio le tonalità).
  • Se il tuo salone ha uno stile orientale, scegli delle tonalità calde con sfumature.

Vuoi scoprire qualche modello? visita la pagina con le nostre poltrone per parrucchieri.

3) Non dimenticarti il tuo Target

Se stai arredando da zero oppure stai rinnovando il tuo salone, come prima regola, metti in primo piano il tuo cliente e mettiti nei suoi panni; tutti i tuoi clienti non hanno gli stessi gusti, ma avrai certamente pensato al target che deve entrare nel tuo salone e quindi i gusti che piacciono ai tuoi clienti. Abbiamo notato, grazie ai nostri clienti, che cercano la giusta poltrona come voi, come si tende a cambiare target nel tempo, per svariati motivi.

Ecco spiegato perché in questi casi, è importante cambiare arredamento, bisogna adattare il nuovo ambiente al nuovo target; come fare? richiedi una visita nel nostro showroom e tocca con mano le nostre poltrone per parrucchieri!

4) Considera le varie funzionalità della poltrona

Le poltrone per parrucchieri sono uno degli strumenti indispensabili per un buon salone, abbiamo già trattato l’aspetto visivo, adesso spingiamoci nelle caratteristiche più funzionali.

Le poltrone per parrucchieri devono garantire un elevato comfort sia al cliente che al parrucchiere, per ottenere queste caratteristiche, la poltrona deve avere innanzitutto una seduta regolabile (preferibilmente con una pompa idraulica a freno) e deve essere girevole, così da agevolare il parrucchiere nei movimenti e garantire più comodità durante il taglio, aumentando la concentrazione e diminuendo la stanchezza.

L’importante è preservare il benessere del cliente, che non sceglierà il tuo salone solo per tagliarsi i capelli, ma anche per usufruire di un’esperienza unica caratterizzata dal comfort. Vuoi provare il nostro servizio? contattaci.